Navigando su internet o guardando i vari post su fb, vedo spesso vignette che rappresentano vecchietti che fanno o dicono cose ridicole e che, alla fine, si rivelano essere vecchietti affetti da demenza. Di primo acchito ti viene da ridere perchè in questi fumetti o foto-filmati reali, in effetti, vedi i vecchietti che dicono e fanno cose che sembrano barzellette. Anche io ho spesso sorriso nel leggere questi post. Ma non solo. Ammetto che qualche volta ho riso nel vedere i miei anziani in Struttura che facevano o dicevano cose che sembravano barzellette. Poi, alcuni giorni fa, leggendo una vignetta apparentemente ridicola, mi sono fermata a riflettere e mi sono detta: cosa c’è da ridere? Non c’è nulla da ridere. Queste persone fanno e dicono cose che ci fanno ridere ma non è il loro intento. La loro intenzione non è questa. Loro vogliono dirci cose che noi non capiamo e lo fanno come possono, con i loro mezzi e con le loro capacità. Ma non vogliono essere ridicoli. La demenza, la malattia di Alzheimer e tutte le patologie dementigene sono malattie terribili che ti fanno perdere la memoria, la parola, la capacità di compiere gli atti più elementari della vita e ti portano via la dignità. Quindi, cosa c’è da ridere? Nulla. Anche chi ha i tumori, le sclerosi, la sla e tutte le brutte malattie del mondo perdono tante delle capacità di chi soffre di un qualche tipo di demenza. Ma di fronte a queste persone non ridiamo, non ridicolizziamo la loro malattia. Mediatiamo gente, meditiamo…

AlmaSocialCare

Via Dante Alighieri, 6
42033 – Marola di Carpineti (RE)
Tel: 335.6256970
Fax: 0522.577712
Email: info@almasocialcare.it

Contattaci

Share This